Carne

by Gouton Rouge

/
1.
03:08
2.
02:14
3.
02:11
4.
02:25
5.
02:12
6.
02:30
7.
03:09
8.
02:36

about

Free download here: bit.ly/1qlGv1W "Chi può dire di che carne sono fatto? Ho girato abbastanza il mondo da sapere che tutte le carni sono buone e si equivalgono, ma è per questo che uno si stanca e cerca di mettere radici, di farsi terra e paese, perché la sua carne valga e duri qualcosa di più che un comune giro di stagione". (Cesare Pavese- Incipit de “La Luna e i Falò”)

Nel mentre di una stagione e l’altra Carne nasce, si trasforma e prende consistenza assumendo le forme dell’essenzialità e della brevità mettendo da parte vecchi paradigmi. Il tutto è suono che si incarna e diventa sostanza che ci rende presenti, qui ed ora, solo per poco.

credits

released March 17, 2014

Musiche e testi di Gouton Rouge

Chitarra, synth e voce, Francesco Roma
Chitarra, Michele Canziani
Basso, Eugenio Nuzzo
Batteria e percussioni, Dario Bassi

Registrato e mixato presso lo studio Real Sound di Milano da Ettore Gilardoni.
Masterizzato presso lo studio Real Sound, eccetto “Attratti”, masterizzata presso lo studio Nautilus.
Prodotto da Gouton Rouge e V4V-Records in collaborazione con S3X Netlabel


www.v4v-records.it www.facebook.com/v4v.records?...
www.v4v-records.it/gouton-rouge--52fb34a01affaad03000013b.band www.facebook.com/pages/Gouton-Rouge/110908328336?fref=ts sxsxzx.com

tags

license

all rights reserved

about

Gouton Rouge Busto Arsizio, Italy

prendete tre ragazzi che a sedici anni voglio fare shoegaze. tre anni dopo suonano ancora, sono in quattro, non hanno mai fatto shoegaze. il resto ha poca importanza.

contact / help

Contact Gouton Rouge

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Attratti
Sai, oggi ho capito finalmente che con quel tuo messaggio
tu vuoi me questa sera, vuoi avermi con te.

Come se vivessimo soli
finchè lui tornerà.

Con te ho, imparato come vivere
ma non ho imparato ancora come respirare.

Come se vivessimo soli
finchè lui tornerà
restermo Invisibili.
Track Name: Immobile
È sempre tutto così inutile fra noi
ma forse questo poco sole di novembre
può ancora renderci amici o forse no?
Ma tanto l’avrai sempre vinta tu.

Siamo sempre così silenziosi, guardami
così cerco di ingannarmi appena te ne vai
tanto alla fine ci saremmo odiati.

Ci rivedremo nella tua città
prima o poi.
Track Name: Sbiadire
Nella mia città non è mai stato facile
superare ciò che mi sono costruito.

Era una mattina quando ti ho osservata
ciò che amavo in te era non averti mai vista.

Oggi io credo che tu possa far sparire
tutti quei lividi che mi son fatto
oggi io credo che tu possa far sbiadire
tutti quei lividi che mi son fatto
tutti quei lividi che ti ho nascosto
tutti quei lividi che ho lasciato.
Track Name: Discese
Ogni volta che resto solo penso al giorno in cui ho contato i tuoi passi,
quella volta in cui ci siamo visti sulle scale, avrei avuto meno paura.
Track Name: Lamette
Se fra noi finisse, a fare male sarà sempre
il mio primo sbaglio fatto troppi anni fa.

Io mi aspetto una scossa,
attraversami.

Quando tu provavi a toglierti quel tatuaggio che
ti eri fatta in vacanza per ricordarti di me,
io ti porsi una lametta senza chiederti il perchè

“Non lascio che soffochi anche te.”
Track Name: Vicoli
Esci dal tuo solito Motel
ti chiamano per

il nome che fai dare ai vicoli dove lavori.

Ti guardi a lungo allo specchio
sei mesi passati in viaggio
Io quando ti vedo
sono fin troppo impaurito

di riuscire a calpestare finalmente il mio passato.

Per te c’è solo il presente.
Track Name: Everest
Oggi che tutto va bene dimmi solamente
se lo accetterai o se te ne andrai.
Ti regalo questo mio disegno sempre che tu sia
disposta a non pensarmi più.

Fermati qui sembra tu abbia fretta
guardiamo un film se non hai fretta
dormiremo insieme se poi domani te ne andrai
ti scrivo io.

Ho bevuto fino al punto di poter parlarti
senza lacrime di rimpianti.

Fermati qui sembra tu abbia fretta
guardiamo un film se non hai fretta
dormiremo insieme se poi domani te ne andrai
mi scrivi tu.
Track Name: Ancora
Scendi da quella scala e la realtà non è più come prima.
Chiudi gli occhi e poi ti alleni ad ucciderti silenziosa.

Hai vissuto cercando di liberarti
di quelle persone che ti hanno sottratto certezze.

Ci incontreremo lassù nel posto della più
implacabile rottura, funzionerà (ancora).